Sviluppa Realizza Consegna Rilascia Monitora

il software nel modo giusto

Upright - DevOps è automazione, alti standard di qualità, e attenzione alla sicurezza

DevOps è automazione, alti standard di qualità,
e attenzione alla sicurezza.Massimizza i tuoi investimenti

Il bundle UprightManaged Service Provider ad alto valore aggiunto per le DevOps

Abbatti il monolite e integra la tua infrastruttura in modo efficace con Devops che aiuta a creare sicurezza per le applicazioni attraverso l'approccio DevSecOps.
I nostri ingegneri DevOps hanno esperienza pratica nell'implementazione dei metodi e degli strumenti. Affiancano il cliente condividendo le buone pratiche e le conoscenze degli strumenti tra i team interfunzionali, integrandosi fluidamente all'interno della struttura esistente.
I nostri esperti DevOps aiutano a creare un piano dettagliato di architettura per la produzione: dallo scegliere i componenti giusti, all'impostazione delle API, a decidere se e quali implementare i servizi, affidati alla nostra esperienza per un progetto di innovazione di successo.
Upright Managed Service Provider a valore aggiunto

Automazione dallo sviluppo alla produzioneUn set completo di funzionalità per fare evolvere il software in modo solido, sicuro, e sotto controllo

Upright DevOps Loop - Automazione dallo sviluppo alla produzione

 

Per sviluppare software che faccia la differenza è necessario un team ben cordinato e che possa integrare facilmente il contributo di tutti, oltre a sistemi terzi. La collaborazione crea valore, attraverso la condivisione di idee, la review, e la ricerca coordinata delle migliori soluzioni.
Il code management permette di ispezionare il codice, confrontare le modifiche e osservare l'evoluzione della code base. Solo così è possibile pensare e consolidare processi aziendali che creino valore e garantiscano operatività.

Code management - Upright DevOps Managed Service Provider

Un team di sviluppo numeroso e a lavoro su software complesso fatica a mantenere il controllo costante sugli standard di qualità. L'impresa accumula così debito tecnologico e perde sempre più conoscenza sulla code base. L'adozione di tool automatici di verifica permette di monitorare in maniera costante se le best-practice siano rispettate, mantenendo un code-style condiviso e coerente tra tutti gli sviluppatori.

Security
Durante le fasi di lavoro è possibile che alcuni segreti siano lasciati involontariamente all'interno del codice. L'analisi automatica permette di evidenziare questo tipo di criticità. Questi e altri controlli possono essere applicati anche a librerie esterne per individuare eventuali falle di sicurezza.

Qualità semantica
L'automazione si prende cura della qualità sintattica del codice lasciando al team di sviluppo il tempo di dedicarsi alla qualità semantica e al miglioramento della business logic.

Code analysis - Upright DevOps Managed Service Provider

L'automazione permette di colmare la distanza tra la scrittura del codice e la sua messa in opera. Nella transizione tra la prima e la seconda fase i processi automatici creano grande valore, permettendo al team di essere agile e sfruttare processi ripetibili, con successo i ogni ambiente, e senza l'intervento umano.

Continuous testing
I test creano vero valore quando diventano parte della pipeline di integrazione, quindi costanti e obbligatori. Solo il codice che supera tutti i test può essere integrato nella code base.

Robust to human errors
Avere procedure automatiche e ben rodate riduce la possibilità di errori dovuti a distrazioni, o a documentazioni di processi incompleta. La definizione dei processi di rilascio automatici assicura controllo e possibilità di rollback.

Integration and delivery - Upright DevOps Managed Service Provider

Distribuzione automatica
Grazie all'accentramento dei pacchetti software si garantisce efficienza e ripetibilità nella distribuzione degli applicativi, con la sicurezza di una corretta implementazione degli stessi processi di distribuzione.

Versioning Immutability
L’artifact registry permette di avere politiche di rilascio precise e di creare versioni del software immutabili. In questo modo è sempre noto quale sia la versione attiva in produzione, ed è facile intervenire in caso di emergenza o bug.

Rollback
Al momento del rilascio di una nuova versione dell’applicativo possono verificarsi comportamenti anomali che non sono stati individuati durante la fase di test, o altri eventi inaspettati. La possibilità di rollback dà maggior tranquillità nei rilasci, permettendo di tonrare a una funzionante versione precedente dell'applicativo. Inoltre abilità la possibilità di rilasci automatici.

Artifacts registry - Upright DevOps Managed Service Provider

Il logging permette di osservare il funzionamento del codice così come avviene in ogni ambiente in cui è integrato. Poter osservare il comportamento degli applicativi in produzione, ovvero nel loro normale contesto di utilizzo, è fondamentale per la corretta risoluzione dei malfunzionamenti.

Aggregazione di informazione distribuita
Spesso osservare solo un punto del sistema non permette di identificare la causa del problema. Guardando fonti diverse è possibile identificare un comportamento anomalo distribuito, eventuali correlazioni, o effetti a catena.

Sintesi delle informazioni
A fronte di un'enorme quantità di log è necessario avere solide visualizzazioni di sintesi che mi permettano di comprendere facilmente cosa sta accadendo e individuare le informazioni importanti, per poi poter fare ricerche puntuali con certezza.

Logging - Upright DevOps Managed Service Provider

Alerting
Alert impostati a soglie più restrittive rispetto a quelle critiche di sistema o a quelle pattuite contrattualmente permettono azioni proattive, e l'individuazione di un problema prima che sia rilevato da clienti o utenti.

Visibilità su stato del sistema globale
Visibilità sullo stato dei servizi e della infrastruttura globale, ovvero riducendo il divario di visibilità tra le risore locali e quelle in cloud.

Diagnostica punti deboli del sistema
Pianificare operazioni di manutenzione del software e delle infrastrutture grazie alla diagnostica dei punti deboli o delle parti sotto maggior carico, in modo da prevenire problemi futuri e malfunzionamenti.

Strumenti per il supporto
Dashboard e interfacce grafiche che aiutino ad identificare i problemi e a diminuire i tempi di risposta del team di supporto, riducendo così i costi di gestione. Le stesse informazioni del sistema possono essere fornite a diversi livelli di dettaglio in modo da adattarsi al background tecnico e culturale dell’utilizzatore.

Monitoring - Upright DevOps Managed Service Provider

DevSecOpsSicurezza oltre le buzzword

Le metodologie DevOps devono essere implementate in sicurezza. Questo vuol dire includere pratiche sicure in ogni fase della vita del progetto, e nelle integrazioni con i processi aziendali esistenti.

Analisi statica delle vulnerabilità

L’analisi statica del codice, prima della sua compilazione, permette di identificare flussi e pattern vulnerabili e potenzialmente attaccabili a runtime. Tale analisi può inoltre aiutare ad identificare la presenza di password e segreti sfuggiti nel codice stesso.

La presenza di vulnerabilità nelle dipendenze (librerie, frameworks) o nell’infrastruttura può portare a problemi critici, dal downtime del sistema all’esposizione non voluta di dati sensibili e privati.

Gestione dei segreti

Applicativi e procedure necessitano di conoscere e condividere password e segreti per poter funzionare correttamente e in maniera sicura. Permettere a diversi utenti di operare autonomamente introduce la necessità di un sistema sicuro di condivisione dei segreti anche tra operatori umani.

La gestione dei permessi di lettura dei segreti condivisi può essere complessa, soprattutto quando è fondamentale che vengano aggiornati periodicamente per poter garantire un alto livello di sicurezza dei sistemi ed essere robusti in caso di leak.

Codice e segreti devono quindi essere gestiti in maniera completamente indipendente, automatizzando il più possibile per evitare l’esposizione di dati sensibili agli umani, massimizzando anche l’agilità nella loro “rotation”.

Upright offre cultura e metodologie DevOps

Auditing

Il log di accessi a risorse e l'audit dei tool infrastrutturali permette di avere visibilità su chi ha accesso e applica modifiche al sistema, in modo da avere uno storico delle modifiche e degli accessi. È così possibile identificare eventuali operazioni non volute o malevole fatte da agenti esterni e non autorizzati.

Un'implementazione necessaria per essere compliant con i requisiti GDPR.

Tutti gli strumenti a tua disposizioneAutomatizza e misura il tuo processo di produzione del software

Upright DevOps offre Jenkins
Upright DevOps offre GitLab
Upright DevOps offre Git
Upright DevOps offre SonarQube
Upright DevOps offre Selenium
Upright DevOps offre Apache JMeter
Upright DevOps offre AWS ECR
Upright DevOps offre Nexus
Upright DevOps offre Docker
Upright DevOps offre Kubernetes
Upright DevOps offre Amazon EKS
Upright DevOps offre Google GKE
Upright DevOps offre Kustomize.io
Upright DevOps offre Terraform
Upright DevOps offre Ansible
Upright DevOps offre OpenAPI
Upright DevOps offre Prometheus
Upright DevOps offre Grafana
Upright DevOps offre Amazon CloudWatch
Upright DevOps offre OpenTracing
Upright DevOps offre Apache Kafka
Upright DevOps offre Elasticsearch
Upright DevOps offre Kibana
Upright DevOps offre GrayLog
Upright DevOps offre AWS KMS
Upright DevOps offre Vault
Upright DevOps offre AWS
Upright DevOps offre Google Cloud
Upright DevOps offre LogStash
Upright DevOps offre Fluentd
Upright DevOps offre Cloudcraft
Upright DevOps offre Let's encrypt